Mal d’Africa

” La nostra avventura Sudafricana è nata nell’agosto del 2013, quando per la prima volta dal piccolo oblò di un aereo, vedemmo la maestosa Table Mountain, e da quel momento capimmo che questo luogo ai confini del pianeta, ci avrebbe regalato emozioni indelebili, momenti pieni di magia, profumi e sapori.

Per noi in questi anni, è stata un mix impetuoso ed un legame ben radicato, che ci ha spinto oltre le nostre ordinarie vite, come il vento che accompagna le giornate di fine estate, che preannuncia l’arrivo di un cambiamento.

Sudafrica, una vita, tante passioni.

Vogliamo raccontarvi di questa nazione arcobaleno, attraverso un unico punto di vista, fatto di personee le loro storie che rendono speciale questo paese.

Siete pronti a partire con noi? si ma vi chiederete chi siamo..

Noi siamo Martina e Loris, due viaggiatori, che attraverso il mondo in special modo l’Africa hanno cambiato la loro vita. Abbiamo iniziato a vedere il mondo con occhi diversi, e lei ci ha cambiato, ci ha reso persone migliori, e i nostri occhi sono sempre nuovi, ci innamoriamo ogni volta che parliamo di lei.. dei suoi silenzi in mezzo alla natura, gli animali che davanti a noi sfilano maestosi e ci regalano emozioni indelebili, come il ruggito di un leone all’alba in Botswana, o i passi immacolati e fermi di un branco di elefanti. Sapete, l’Africa è un emozione, un pensiero profondo e intimo che difficilmente si può spiegare. Ogni volta che mi perdo in un sorriso di un bambino, e ascolto con l’anima il racconto di persone che lavorano duramente per mostrare al mondo come si trasforma un semplice frutto, in un vino eccezionale, oppure mentre da un elicottero sorvolo le cascate vittoria, e dalla cima di una montagna osservo il panorama, piango di gioia e emozione perché mi sento privilegiata, che i miei occhi e la mia anima possano vivere tutto ciò. L’Africa si è insinuata dentro di noi, e non se ne è più andata fortificando noi stessi, facendoci diventare persone migliori.

Già ci ha cambiato, e quando ne sentiamo la mancanza chiudiamo gli occhi, e in silenzio la sentiamo più viva che mai. Il mal d’Africa , è una cosa difficile da spiegare a parole perché va vissuta sulla pelle, senza mai porsi domande, senza limiti e confini, questo male vi travolgerà all’infinito e per quanto il mondo sia meraviglioso, e di luoghi ne vedrete sappiate che l’unico in qui vorreste essere è li, in Africa, dove è iniziato tutto milioni di anni fa, e dove è la nostra casa.

Lei ha curato le nostre ferite, donandoci nuova linfa,e nuova vita

Sarà un viaggio fatto di colori, emozioni, momenti di vita catturati, di paesaggi maestosi, di gastronomia, vino, con storie di cantine, di tramonti sorseggiando un bicchiere di Pinotage, insieme ad un popolo che vi accoglierà con timidezza, ma ospitalità.

Insomma un viaggio che profuma di vita, come questa nazione.


 

Loris ed il “suo” Faro